Accesso ai servizi

BANDO PER LA SELEZIONE DI ASPIRANTI RILEVATORI

Che è indetta pubblica selezione per la predisposizione di una graduatoria unica da cui attingere collaboratori autonomi a cui affidare l’incarico di rilevatore, sulla scorta di apposito disciplinare di incarico.

Termine ultimo per la presentazione all’Ufficio Protocollo del Comune di Coassolo Torinese: ore 12:00 del giorno 29 giugno 2019 



Requisiti professionali e criteri di selezione.

  • avere età non inferiore a 18 anni;
  • essere in possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado o titolo di studio equipollente;
  • conoscere e saper usare i più diffusi strumenti informatici;
  • avere un’ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;
  • godere dei diritti politici e non aver subito condanne penali;
  • avere cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione europea;
  • piena e incondizionata idoneità, sotto il profilo psicofisico, a svolgere senza limitazione aluna, le mansioni inerenti la figura professionale del presente avviso;
  • disponibilità agli spostamenti, con mezzo proprio e a proprie spese, all’interno di tutto il territorio comunale per raggiungere le aree di rilevazione e le famiglie assegnate;

Costituiscono titolo preferenziale:

  • essere in possesso di comprovata esperienza in materia di rilevazioni statistiche o di precedenti esperienze lavorative presso gli uffici demografici, anagrafici, elettorali dei Comuni o di precedenti esperienze lavorative presso centri di elaborazione dati di enti pubblici o privati
  • il possesso del diploma di laurea o del diploma universitario conseguito in discipline statistiche, economiche o sociali; precedenti esperienze di supervisione o coordinamento in indagini statistiche.

 

I principali compiti affidati al personale selezionato potranno essere:

  • partecipare OBBLIGATORIAMENTE agli incontri formativi e completare tutti i moduli formativi predisposti da Istat e accessibili tramite apposita piattaforma;
  • gestire quotidianamente, mediante uso del Sistema di gestione delle indagini predisposto dall’Istat (SGI), il diario relativo al campione di indirizzi per la rilevazione areale e di unità di rilevazione per la rilevazione da lista loro assegnati;
  • effettuare le operazioni di rilevazione dell’indagine areale relativamente alle sezioni di Censimento/indirizzi assegnati;
  • effettuare le interviste alle unità della rilevazione da Lista non rispondenti tramite altro canale, tenendo conto degli orari di presenza dei componenti nell’alloggio e fornendo loro informazioni su finalità e natura obbligatoria della rilevazione;
  • segnalare al responsabile dell'UCC eventuali violazioni dell'obbligo di risposta ai fini dell'avvio della procedura sanzionatoria di cui all'art.11 del D.Lgs 6 settembre 1989, n. 322 e successive modificazioni;
  • svolgere ogni altro compito loro affidato dal responsabile dell'UCC o dal coordinatore e inerente le rilevazioni.
Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione