Accesso ai servizi

Museo civico alpino "Arnaldo Tazzetti"



Museo civico alpino "Arnaldo Tazzetti"

Sede: piazza Cibrario I - 10070 Usseglio (TO)

Referente: Tel: 338 61 84 408 - 349 69 07 539

Museo Civico Arnaldo Tazzetti
Piazza Cibrario (indirizzo postale: Via Roma 7)
I-10070 Usseglio (TO)
Tel. 0123 83702
museocivicousseglio@vallediviu.it
Biglietti:

Intero 3 Euro
Ridotto 2 Euro per minori di 18 anni e maggiori di 65 anni, guide turistiche abilitate, comitive (più di 10 persone) con prenotazione
Gratuito per minori di 10 anni, diversamente abili e un accompagnatore, titolari Abbonamento Musei Torino Piemonte
ORARI DI APERTURA

Il Museo sarà aperto fino al 15 ottobre, tutti i sabai e le domeniche, con orario 14.30-18.00.
Per gli orari di visita in altre date è possibile chiamare i numeri 349 5625840 e 345 1348858.
Per prenotazioni e informazioni sulle aperture speciali : museocivicousseglio@vallediviu.it

APERTURA STRAORDINARIA:
Festa di san Martino, domenica 11 novembre, ore 10.00-12.00 e alle ore 14.00-17.00

 

Accessibilita' handicap: parziale

Museo Civico Alpino, servizio del Comune di Usseglio, è un museo del territorio, nato nel 2004 per offrire al pubblico un approccio organico alla conoscenza e alla frequentazione del patrimonio storico-ambientale comunale. Esso consta di 6 sezioni guidate da conservatori: Archeologia rupestre (Dr. Maurizio Rossi, archeologo, direttore); Archeologia mineraria e storia delle risorse economiche (Dr. Anna Gattiglia, archeologo); Scienze naturali e ambientali (Dr. Annamaria Castrale, insegnante scuola materna); Vita, cultura, lingua e tradizioni locali (Dr. Rosanna Moroni, insegnante scuola secondo grado); Storia dell’Arte; Didattica (Nadia Yedid, ex-insegnante scuola di primo grado). Il Museo ha collezioni permanenti per le varie sezioni, organizza ogni anno una mostra originale derivante da proprie ricerche, ha in media 2271 visitatori/anno, pubblica una collana di Letture (5 pubblicate, 2 in preparazione), aderisce con regolarità a iniziative nazionali, regionali e provinciali, collabora con associazioni locali, ha uno sportello linguistico francoprovenzale, si autofinanzia in parte con proprie attività, è socio dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici, fa parte dei musei che svolgono nel 2010 il programma di accreditamento regionale. All’esterno, il Museo propone un itinerario autoguidato ("Museo diffuso"), gestisce la cellula Mulino dei Voulpòt, ha convenzioni di ricerca con le Università di Torino (Dipartimento di Scienze Mineralogiche e Petrologiche) e Genova (Dipartimento di Storia Moderna e Contemporanea).
Troviamo collezioni e documenti di:– archeologia rupestre a Usseglio (con particolare riguardo alle opere di Luigi Bertino Falìn);– archeologia mineraria a Usseglio (complesso minerario di Punta Corna);– scienze naturali (mineralogia locale, botanica locale, fauna alpina, ornitologia del Piemonte);– storia dell’arte (complesso monumentale, restauri dell’antica parrocchiale dell’Assunta, liberty);– cultura materiale e tradizioni locali (filatura della lana, macinazione delle granaglie, agricoltura, pastorizia, lingua francoprovenzale).