Accesso ai servizi

AVIS-AIDO



La nostra storia: oltre 40 anni di A.V.I.S. e 30 di A.I.D.O.

Questa pagina è in aggiornamento

Nell'estate del 1976 un gruppo di amici iniziò a gettare le basi di quella che, un anno dopo, il 23 giugno del 1977 diventò la Sezione coassolese dei donatori di sangue dell'A.V.I.S. La prima riunione venne tenuta presso l'albergo "Italia" con la presenza del consigliere Regionale e Provinciale commendator Barberis e di una ventina di avisini coassolesi. Ci pare giusto ricordare i nomi di quelli che furono il primo Consiglio Direttivo della nostra sezione: Presidente: Corziatto Nicolao (attualmente ancora in carica); Vice Presidente: Pogliano Aldo; Amministratore: Vigna Vilma; Segretaria: Barra dott. Laura; Consiglieri: Airola Antonio, Antonietti Piero, Berno Maria, Magnetti Mario, Picatti Gian Paolo; Revisori dei conti: Barra Mimma, Coletti Moglia Paolo, Marietta Borla Laura; Probiviri: Giovine Mario, Picatti Riccardo, Vottero Domenico. Il 3 luglio si riunì per la prima volta il Direttivo, fissando come prima giornata di donazione di sangue della neonata sezione, il 14 agosto e stabilendo il calendario dei prelievi trimestrali, nonché nominando Presidente Onorario il dottor Roberto Giudici e Cappellano il reverendo don Giuseppe Usseglio. Il 23 settembre venne celebrata in forma solenne l'inaugurazione del Labaro della sezione con Padrino e Madrina i coniugi Banche Niclot dott. Bruno e consorte Anna Salvi.

Il 20 settembre del 1981, venne inaugurata la fontana costruita con l'impegno e la fatica degli Avisini in un terreno a fianco della piazza di S. Nicolao, dedicando la neonata piazzetta ai Volontari del Sangue.

Il 10° anniversario di costituzione della Sezione venne celebrato il 12 ottobre 1986, con la gradita  partecipazione di moltissime rappresentanze consorelle. L'Amministrazione comunale premia con medaglia d'oro il nostro Labaro per la meritoria opera svolta dall'Associazione. Nella stessa data viene inaugurato ufficialmente il Labaro dell' A.I.D.O. con Padrino e Madrina i coniugi Spandre Franco e Micheletta Gina Teresa. Il gruppo comunale dei donatori di organi, già attivo da tre anni, essendosi costituito il 30 aprile del 1983 con l'elezione a responsabili del gruppo i signori: Corziatto Nicolao (Presidente), Francone Ugo (Segretario), Pogliano Aldo (Vicepresidente) e Micheletta Gina Maria Teresa (Amministratore).

Per festeggiare degnamente il 15° anniversario di fondazione dell'A.V.I.S. e il dell'A.I.D.O., il 29 settembre 1991, viene inaugurata sulla piazza della frazione S. Pietro una caratteristica fontana, opera del lavoro e dell'ingegno dei donatori coassolesi.

Anche i Volontari che non sono più con noi sono ricordati con due opere da noi progettate e costruite nei due cimiteri del comune: la prima è un cippo inaugurato il 29 settembre 1996 nel camposanto di S. Nicolao e la seconda è un altare in marmo nel cimitero di S. Pietro inaugurato il 27 settembre 1998.

Abbiamo festeggiato nel settembre del 2001 i 25 anni della sezione A.V.I.S. e i 15 anni del gruppo A.I.D.O., collaborando, come sempre, a tutte le manifestazioni organizzate nel nostro comune. Il nostro obiettivo di aumentare sempre di più il numero di donatori del sangue e di organi, trova riscontro nella buona partecipazione della popolazione, che dimostra una grande consapevolezza sull'utilità delle nostre iniziative.